I segreti della vendita Online

La cosa bella è che esistono tanti strumenti per realizzare un sito e-commerce, possiamo infatti scegliere tra diversi softwares CMS (content manager system) come ad esempio wordpress+woocommerce, magento, prestashop ecc. La cosa brutta è che questi CMS non sono completi “out of the box”.   Per non fare troppa confusione basiamoci ad esempio su un sito e-commerce che WebSeven ha recentemente realizzato: https://chic4dog.com .

Il sito e-commerce chic4dog.com è stato realizzato utilizzando il CMS WordPress (https://it.wordpress.org/) sul quale

è stata installato un template professionale studiato ad hoc per l’ e-commerce. Il tutto gestito dal plugin woocommerce, che trasforma wordpress in un sito e-
commerce professionale (https://wordpress.org/plugins/woocommerce/).

Ricapitolando con un immagine:

Prima di andare a vedere come applicare le tecniche di vendita al nostro e-commerce, facciamo un salto nell’imbuto.

FUNNEL DI VENDITA

 

PERCENTUALE DI CONVERSIONE DEL TRAFFICO.

Un sito e-commerce di successo ha un conversion rate che stà dentro questo range:
conversion rate: 1,5% – 3,2% (per “conversione” intendiamo tutti quei visitatori del nostro e-commerce che acquistano. Esempio numerico >> se ogni giorno ho 1000 visitatori e i mio sito e-commerce ha un buon conversion rate, mi aspetterò tra i 15 e i 30 ordini.)

I grandi del mercato e-commerce hanno un conversion rate di circa 3%.
Per cercare di aumentare il conversion rate del nostro e-commerce cominciamo analizzando 2 punti del processo di vendita, da applicare direttamente al nostro sito utilizzando dei plugin dedicati.

1) ABANDONED CART (carrelli abbandonati)

Il 70% dei clienti di un sito e-commerce che aggiungono uno o piu’ prodotti al carrello, poi non acquistano.

Remarketing:

Una tecnica di remarketing potrebbe essere quella di cercare di recuperare i carrelli abbandonati, utilizzando dei
plugins creati ad hoc (esempio: https://wordpress.org/plugins/advanced-cart-recovery/ ,
https://yithemes.com/themes/plugins/yith-woocommerce-recover-abandoned-cart/ ,

https://wordpress.org/plugins/woocommerce-abandoned-cart/ , https://codecanyon.net/item/woocommerce-recover-abandoned-cart/7715167 )

Cosa fanno questi plugin?…Dopo un certo tempo, ad esempio 1 ora dopo che il cliente ha abbandonato il carrello uscendo dal sito senza acquistare, il plugin invia in automatico un email a questo cliente invitandolo a terminare il suo ordine, facendogli vedere gli oggetti che ha lasciato nel carrello, e soprattutto allegando all’e-mail un codice coupon, ad esempio di 10% di sconto da utilizzare per concludere l’ordine.

2) THANK YOU PAGE

La thank you page è quella pagina che si autogenera dopo che un cliente ha portato a termine un ordine, ad esempio dopo la conferma di ricevuto pagamento attraverso carte di credito o paypal.
Solitamente la Thank you page riporta il prodotto o la lista di prodotti che sono stati acquistati con il rispettivo numero d’ordine e l’indirizzo di spedizione/fatturazione del cliente. Mentre con un plugin che gestisce questa pagina(Nextmove: https://wordpress.org/plugins/woo-thank-you-page-nextmove-lite/ ), possiamo far vedere al cliente una serie di prodotti correlati e un codice coupon personalizzato (sfruttando i dati nome utente) da utilizzare per il prossimo acquisto.

Coupon da utilizzare ovviamente entro una certa data che puo’ essere 10 , 20 o 30 giorni.

 

ESEMPIO:

TECNICHE DI PERSUASIONE – CAMPAGNE PROMOZIONALI

Gli ultimi dati ci dicono che anche quest’anno il numero di persone che hanno deciso di acquistare da casa, tranquillamente seduti sulle loro poltrone, anziché andare fisicamente al negozio è decisamente aumentato, Infatti se guardiamo il dato del recente Black Friday , rispetto all’anno scorso le vendite online a livello mondiale sono aumentate del 18%.

Queste nuove festività importate come il black Friday, il cyber Monday( il primo lunedì dopo il black Friday) si vanno a sommare a tutte le altre festività che già abbiamo, san valentino, festa della mamma del papà dei nonni, festa della donna, Natale, epifania , halloween ecc. Ci sono sempre piu’ opportunità per mettere alla prova le nostre tecniche di vendita, e sempre meno tempo per organizzarsi ed essere pronti nei tempi giusti. E’ per questo motivo che bisogna essere sempre piu’ automatizzati, fare andare il nostro sito con il pilota automatico (utilizzando i plugins giusti) perché ci sono troppe cose da fare per far funzionare efficacemente un sito e-commerce, soprattutto se parliamo di un sito con tanti prodotti. Quando hai finito di preparare la comunicazione per il black Friday è già ora di iniziare a prepararsi per le offerte di Natale. Il funnel di vendita è abbastanza complesso e ogni parte deve essere curata nei minimi particolare se vogliamo che funzioni.

Sul sito https://chic4dog.com/ , per gestire le nostre campagne promozionali e le varie tecniche di vendita abbiamo

utilizzato i plugins di XLplugins come ad esempio “FINALE” : https://it.wordpress.org/plugins/finale-woocommerce-sales-countdown-timer-discount/

Limita le tue offerte ad un breve periodo di tempo per massimizzare il loro impatto.

Utilizziamo il plugin “FINALE” per impostare in automatico le nostre campagne. Se non si utilizzano i giusti plugin per automatizzare il funnel di vendita, si rischia di perdere tempo, soldi e pazienza. Sarebbe assurdo andare a modificare ogni singola scheda prodotto ogni volta che vogliamo attivare uno sconto o un coupon e poi ritornare a modificare la scheda prodotto quando l’offerta è finita, non basterebbero 5 dipendenti per fare tutto il lavoro in manuale.
Ecco come creare una campagna utilizzando il principio di urgenza.

PERCHÉ FUNZIONA?

La maggior parte delle persone aspetta l’ultimo minuto per acquistare; Quindi se c’è un offerta mettete una specifica deadline, una scadenza ben precisa ad un orario stabilito.

Per paura di perdere l’offerta , i nostri visitatori saranno indotti ad agire velocemente. La gente presta molta più attenzione alle offerte che hanno una scadenza ben definita, e tende invece a dare poca importanza alle offerte perenni. Mettendo una data di scadenza a queste offerte, il prodotto diventa improvvisamente più appetibile e aiuta i clienti a convalidare la loro decisione di acquisto.
Per aumentare ulteriormente l’efficacia di questa tecnica di persuasione basata sul principio di urgenza, è fondamentale utilizzare un testo altrettanto efficace da abbinare all’offerta e al countdown.

Frasi del tipo:
1. Prodotto in Promozione! Ma solo per poco tempo! Acquista ora a questo prezzo speciale prima che il countdown arrivi a zero.
2. Allo scadere dell’offerta sarà ancora possibile acquistare il prodotto ma solo a prezzo intero.
3. Non perdere questa Offerta limitata. Lo sconto scade tra: (countdown)
4. Ottima scelta! Sblocca un ulteriore sconto prima che il countdown arrivi a zero.

 

_____________________________

VUOI CONOSCERE TUTTI I 50 SEGRETI E LE TECNICHE DI VENDITA PER FAR CONVERTIRE IL TUO E-COMMERCE?

 

RICHIEDI IL PDF COMPLETO

 

RICHIEDI IL PDF ALLA PAGINA WAP O PARTECIPA AI NOSTRI CORSI FORMATIVI.